Fermati per un controllo dai carabinieri di Otranto, sono stati trovati in possesso di un chilo di marijuana, nascosto sotto il sedile dell’auto. Per questo motivo sono scattate le manette per Vergine Emiliano, 36enne da Trepuzzi, e Napoletano Roberto, 27enne da Squinzano

, entrambi accusati di detenzione di sostanze stupefacenti. Anche un’altra persona è stata denunciata a piede libero per lo stesso motivo. Si tratta di N.L., 28enne.
Stando alla ricostruzione degli agenti, dopo aver verificato i precedenti di polizia di due dei tre occupanti dell’auto, hanno proceduto alla perquisizione personale e veicolare. Non sono valse a dissuadere i militari dalle loro intenzioni, le particolari condizioni della donna – in stato interessante – denunciata insieme ai due. A bordo dell’autovettura a noleggio, a seguito di accurata perquisizione personale e veicolare veniva rinvenuto, celato sotto uno dei sedili, un involucro contenente  kg.1,04 di marijuana. E non è un caso che i tre avessero preso un auto a noleggio; infatti un paio di giorni fa i carabinieri di Squinzano avevano sorpreso proprio Napoletano Roberto alla guida di un’auto senza patente, poiché revocata denunciandolo l’indomani perché ancora una volta sorpreso alla guida dello stesso mezzo, nel frattempo sottoposto a fermo amministrativo e quindi poi sequestrato. Gli arrestati sono stati accompagnati alla Casa Circondariale di Borgo San Nicola

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

15 − 8 =