Nichi Vendola non intende “dare lezioni” a Mario Monti, il leader di Sel, a Otto e mezzo, replica al presidente del Consiglio che gli aveva detto di non avere “titoli per impartire lezioni”. Spiega Vendola: “Non intendo mettermi in cattedra e fare lezioni al professor Monti

, ma sono il governatore di una delle più grandi regioni del sud e ho il dovere di essere critico quando non vedo le risposte per le questioni che riguardano la mia regione”. “Sono stato il primo – sottolinea Vendola – a dire che i duecento milinoi di euro per la Cig sono un inizio… Ma io devo dare voce a queste regioni, dove ci sono segnali di guerra civile. Il tema degli esodati è una tragedia, la rappresentazione di uno Stato che non mantiene i patti”.

 

CONDIVIDI