olii-italiaMitraglietta in pugno, hanno fatto irruzione nell’oleificio “Oli Italia” di Veglie, in via Rizzi, seminando il panico tra clienti e dipendenti. In due, coi volti coperti da passamontagna, intorno alle 16.15 sono entrati nell’attività commerciale e, brandendo minacciosamente la pericolosa arma automatica, si sono fatti strada verso il registratore di cassa, ripulendolo del contenuto: circa mille euro.

Non contenti del bottino racimolato, i due rapinatori hanno puntato l’arma contro un cliente, presente in quel momento, che è stato poi costretto a consegnare loro il portafogli.

Fortunatamente, non sono stati esplosi colpi d’arma da fuoco e nessuno si è fatto male.

I banditi, ottenuto ciò che volevano, si sono subito dileguati all’esterno dell’oleificio, dove ad attenderli c’era, a bordo di un’auto, un terzo complice, pronto a pigiare il piede sull’acceleratore di un’Alfa Romeo 156, di colore scuro.

Superato lo shock iniziale, sono stati contattati i carabinieri. Sul posto, in pochi minuti, sono intervenuti i militari della stazione locale ed i colleghi della compagnia di Campi Salentina.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

15 + tredici =