slide-inc-san-donato

Brutta disavventura in treno per i pendolari salentini a San Donato. Il treno delle Ferrovie Sud-Est , partito da Gagliano del Capo e diretto nel capoluogo salentino, è stato fermato intorno alle 10, per un incendio divampato sul convoglio, sviluppatosi quasi certamente per un corto circuito, nella carrozza antistante la motrice.

I passeggeri della carrozza avvolta dal fumo, andata completamente distrutta, sono stati fatti scendere immediatamente, e fortunatamente nessuno è rimasto ferito e intossicato. Sul posto si sono precipitate le squadre dei vigili del fuoco. I caschi rossi hanno lavorato per diverso tempo prima di riuscire ad avere la meglio sul rogo.

Una volta terminate le operazioni di spegnimento sono stati effettuati i rilievi necessari a capire l’esatta dinamica dell’accaduto. Si ipotizza che le fiamme si siano originate nella motrice a causa di un surriscaldamento e si siano estese al primo vagone.Ingenti i danni.

Il traffico ferroviario è rimato bloccato dal momento dell’incendio, provocando alcuni ritardi e disagi. I passeggeri sono stati subito trasportati a Lecce a bordo di pullman messi a disposizione dalle Ferrovie Sud-Est

Dario De Carlo

 

 

CONDIVIDI