Si estende per circa mille metri quadrati la discarica abusiva che è stata posta sotto sequestro dai carabinieri del nucleo operativo ecologico di Lecce a Corsano, in località Santa Maura.

Nell’area sotto sequestro sono stati abbandonati rifiuti speciali pericolosi costituiti da lastre di cemento-amianto, in parte sbriciolate, già utilizzate per la  copertura di una struttura estesa per 400 metri quadrati. 
La posizione dei proprietari del terreno è ora al vaglio della procura della repubblica di Lecce. Le ipotesi di reato contestate sono quelle della gestione illecita e del deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

6 + 5 =