2013-3-27-tigre-preistoricaUn appassionante ed eccezionale viaggio nella Preistoria in un contesto di eccezionale valenza ambientale, educativa e ricreativa: domani, giovedì 28 marzo, alle ore 16, negli spazi del Museo di Storia Naturale del Salento e Osservatorio Faunistico Provinciale presso la nuova struttura della Provincia di Lecce (sulla strada provinciale Calimera-Borgagne km 1), sarà inaugurata la mostra “Dinosauri ed altri animali preistorici”.

Il percorso dell’allestimento si snoda nel parco del Museo ed  il visitatore viene accompagnato alla scoperta dei giganteschi dinosauri dominatori dell’Era Mesozoica e di molte altre creature preistoriche, come i primi conquistatori delle terre emerse o i possenti mammiferi cenozoici.

La visita comprende poi l’Ospedale degli animali selvatici, dove si trovano le voliere e le gabbie di pre-ambientamento in cui sono ospitati gli esemplari in fase di recupero e quelli non recuperabili per la vita selvatica.

Ecco l’allestimento in pillole: intrattenimento e cultura scientifica; 20 ricostruzioni in scala 1:1 di dinosauri e altri animali preistorici; pannelli didattici per soddisfare ogni curiosità; come si costruisce un dinosauro; la preistoria del Salento attraverso i suoi fossili; veri animali selvatici ospiti dell’Osservatorio Faunistico Provinciale.

Alla cerimonia di inaugurazione interverranno il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, l’assessore provinciale alla Tutela venatoria Salvatore Polimeno, il sindaco di Calimera Giuseppe Rosato, il sindaco di Melendugno Marco Potì, l’assessore con delega al Museo del Comune di Calimera Andrea Pascali.

La mostra è promossa da Geomodel, in collaborazione con Dinosauri in Carne e Ossa, Museo di Storia Naturale del Salento e Osservatorio Faunistico Provinciale, Cooperativa Naturalia, Associazione Paleontologica APPI, con il patrocinio di Comune di Calimera e Provincia di Lecce.

E’ stata creata da un team interamente italiano, con la consulenza di paleontologi professionisti in tutte le fasi di realizzazione. In collaborazione con l’Associazione Paleontologica APPI, la mostra offre un progetto didattico rivolto alle scuole di ogni ordine e grado con proposte specifiche per l’Infanzia, la Scuola Primaria e Secondaria: visite guidate, percorsi tematici e laboratori per un’intera giornata di svago e apprendimento.

Nel periodo di apertura della mostra sono previsti, inoltre, eventi speciali all’insegna del binomio cultura-intrattenimento, tra cui le Sauronotti (visite guidata in notturna) e i Complesauri (feste di compleanno in mostra).

La mostra aprirà al pubblico il 30 marzo e sarà visitabile fino al 30 giugno, secondo i seguenti orari: dal 30 marzo al 30 aprile, da martedì a venerdì 15-19, sabato, domenica e festivi 10-12*/14-19*; dall’1 maggio al 30 giugno, da martedì a venerdì 16-20, sabato, domenica e festivi 10-12*/15-20* (* ultimo ingresso – la mostra chiude circa un’ora dopo).

Per info e prenotazioni: 320.6586561 – www.museocalimera.itinfo@msns.it.

Come raggiungere il Museo: imboccare la Lecce-Maglie (SS 16), prendere lo svincolo per Lizzanello, poi l’uscita per Caprarica e seguire le indicazioni per Calimera. Giunti in città alla prima rotatoria svoltare a sinistra e proseguire in direzione Martano, poi prendere la strada per Borgagne, proseguire per 1 km, quindi svoltare a destra per il Museo di Storia naturale.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

15 + 6 =