Grande successo di pubblico e interesse per la tappa finale del Progetto “Sanalimentazione 2012” che si è svolto presso la sala conferenze della Camera di Commercio di Lecce.

L’iniziativa realizzata dal MULTILAB – Laboratorio Chimico-merceologico della CCIAA di Lecce – in collaborazione con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed ambientali dell’Università del Salento è nata dall’esigenza di diffondere e promuovere la cultura del consumo dei prodotti naturali, tipici e tradizionali del territorio salentino presso i consumatori e soprattutto tra le fasce giovanili. L’obiettivo principale è quello di assicurare una corretta informazione e sensibilizzazione per un’alimentazione sana, naturale e all’insegna del miglioramento della qualità degli alimenti e dell’alimentazione genuini e della salubri.

Per l’attuazione e lo sviluppo del progetto, il Multilab si è avvalso delle proprie professionalità e di professionisti esterni esperti nelle tematiche progettuali.

L’annualità 2012 ha coinvolto circa 400 ragazzi dai 9 agli 11 anni di alcune scuole primarie della provincia di Lecce. L’azione si è realizzata in due fasi collegate e complementari: la prima teorica su informazione e formazione dei giovanissimi consumatori e la seconda con un “taglio” più pratico e coinvolgente, che ha entusiasmato i giovani partecipanti.

Nella prima parte, alcuni tecnici agrari, esperti in tematiche legate all’alimentazione biologica e naturale, hanno illustrato i significati base della filiera corta, dei sistemi di produzione biologica utilizzati per la produzione dei principali prodotti tipici pugliesi DOP e IGP; infine è stato approfondita la descrizione dei significati legati agli aspetti di controllo analitico e chimico dei prodotti realizzati in modo sostenibile.

La seconda fase, invece, definita “Mani in Pasta”, si è avvalsa della collaborazione dei professionisti dell’Associazione Cuochi Salentini ed ha visto la partecipazione dei ragazzi, impegnati in un laboratorio di produzione e degustazione.

L’iniziativa è stata inoltre sostenuta da alcune aziende agricole ed agroalimentari della provincia di Lecce, che hanno fornito i prodotti realizzati in modo biologico per la degustazione e l’utilizzo durante le azioni progettuali.

Il messaggio recepito dai giovani consumatori è stato da loro riprodotto in colorate e fantasiose rappresentazioni grafiche, che sono state esposte durante la “Giornata della Sanalimentazione” svolta al termine dell’iniziativa.

Si tratta di un progetto che, nel corso di questi ultimi anni, ha permesso la diffusione tra i giovanissimi “consumatori” dei profumi e dei sapori tipici del nostro territorio – ha dichiarato il presidente del Multilab, Antonio Schipa – Un’attività realizzata anche grazie all’importante apporto dell’Università del Salento, che mira a sostenere lo sviluppo delle eccellenze produttive agroalimentari del nostro territorio”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove + quindici =