Raramente il silenzio è d’oro. Il silenzio stampa, salvo rarissime eccezioni, non è manco di . . .ghisa, altro che oro! Quando le motivazioni addotte per giustificare una ” non prestazione” come quella di Portogruaro sfiorano il “non ricevibile”, il silenzio stampa apparrebbe come tappa obbligata ; ma c’è un però, o se si preferisce, però c’è un ma: Silenzio stampa perchè ? Perchè qualcuno degli intervistati potrebbe, diciamo così, scantonare? Perchè non si hanno argomenti per rispondere ad eventuali (probabili) domande?  Perchè si attende il compattamento di univoche dichiarazioni che accomunino il pensiero di giocatori, tecnico e dirigenza? Mistero!. Sarà tutto più chiaro quando . . . . finirà il silenzio stampa

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × uno =