Comincia Domenica 3 marzo al Km97, a partire dalle ore 21.30, EnSUMble, primo la jam session ideata e organizzata da SUM. La sala prove del Km97 riapre a musicisti e appassionati per una serata all’insegna dell’improvvisazione, una jam session nel senso più classico del termine, uno spazio libero per la libera espressione. La sala prove del Km97 mette a disposizione le proprie attrezzature professionali per quanti vorranno fare musica insieme. E’ possibile informarsi sulla strumentazione disponibile visitando il sito www.km97.it.

Questa volta saranno tre i punti cardinali musicali, gli attori dai quali partiranno gli spunti per la costruzione dell’EnSUMble. Luca Mazzotta è il musicista, già avvezzo al palco del Km97 proprio per la collaborazione nella realizzazione dei due EnSUMble del 2012. Nato a Monza, classe ’79, musicista dall’età di tredici anni, insegnante in alcune scuole di musica a Lecce e provincia, attualmente impegnato in svariati progetti musicali (Nid, Midnghit Ramble, Skunk Heads e Black Garden), iscritto al Centro Studi Fingerstyle, allievo dei maestri Paolo Giordano e Davide Mastrangelo.

Mattia Maglio è il liutaio. Leccese dell’82, artigiano ma principalmente grande appassionato del suono e dei materiali. Nel 2008 apre a Galatone il laboratorio musicale ‘Mama’, luogo adatto nel quale dedicarsi alla realizzazione di strumenti a corda classici e moderni, spesso costruiti su disegno, specifiche e necessità differenti da cliente a cliente. Scelta del legno, parte elettronica ed esigenze personali si combinano alla perfezione in uno degli esempi migliori del suo artigianato: una chitarra senza tasti realizzata per il grande chitarrista Marcello Zappatore, battezzata in suo onore ‘Zappless’.

Fabrizio Rollo è l’elettronico, ideatore di Spk Custom-Audio, abile realizzatore di pedali ed effetti per chitarra, effetti analogici per chitarra/basso, amplificatori valvolari, modifiche circuitali su effetti/ampli, costruzione pedalboard su misura.

Sono invitati musicisti professionisti, amatori, appassionati, curiosi e spettatori.