Venerdì 1 Marzo presso l’Auditorium del Conservatorio di Musica “T. Schipa” di Lecce si è tenuto il primo Convegno di Studi sul tema: “Alta Formazione tra Ordinamenti e Riforme, Nuove Prospettive” indetto dall’Associazione Artemide e da UIL –RUA di Lecce.

I lavori, introdotti e coordinati dal Prof. Stefano Sergio Schiattone, docente di Chitarra e Diritto dello Spettacolo presso il Conservatorio di Musica di Lecce, hanno dato luogo ad una tavola rotonda  di confronto sinergico, di studio e di riflessione propositiva su diverse problematiche che oggi incombono sul Mondo Universitario che, alla luce da quanto emerso dalle argomentazioni del convegno, va inteso come ambito di formazione morale nonché di propulsione delle competenze e delle forze professionali di tutto il Paese, oltrechè come centro di proposta per il legislatore. Particolarmente apprezzati i contributi scientifici e tecnici del Prof. Francesco Tuccari, docente di Diritto Amministrativo, del Prof. Vincenzo Tondi Della Mura, docente di Diritto Costituzionale, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento. La relazione del M° Pierluigi Camicia, Direttore del Conservatorio di Musica di Lecce, ha trattato gli “Aspetti di Governance tra didattica, gestione delle risorse e produzione artistica”ed ha offerto spunti per una interessante discussione sull’argomento.
Il  M° Giovanni Pucciarmati, docente al Conservatorio di Firenze e Segretario Nazionale UIL-AFAM, ha tracciato linee essenziali sulle problematiche di carattere ordinamentale ed organizzativo delle istituzioni AFAM, ovvero Conservatori ed Accademie. Il Dott. Tiziano Margiotta, giornalista e Segretario UIL –RUA sede di Lecce ha tenuto la relazione conclusiva in materia di relazioni sindacali e sui profili della contrattazione in materia di lavoro nelle Istituzioni di Alta Formazione.
Significativa la partecipazione al dibattito che ha registrato interventi di diversi docenti  del Conservatorio di Lecce, di Bari e di Matera e dell’Accademia delle Belle Arti di Lecce.
I lavori si sono conclusi con una prospettiva di aggiornamento alla seconda edizione  del Convegno nei prossimi mesi.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

19 + tredici =