2013 3 23 renato militoTaglia 4 alberi di ulivo con la motosega, per rubare venti quintali di legna , arrestato. Si tratta di Renato Milito, 61enne di Trepuzzi, padre di Salvatore Milito, implicato nel tentato omicidio di Luca Greco e Marino Manca a Squinzano.

L’uomo, in compagnia di un complice che ha fatto perdere le proprie tracce, è stato sorpreso, poco dopo le 21, dalle guardie giurate di un istituto di vigilanza dopo aver tagliato quattro alberi di ulivi nelle campagne tra Squinzano e Casalabate. Il 61enne veniva così arrestato dai carabinieri con l’accusa di furto aggravato e ricettazione. Il furgone, un Ford Transit, sul quale è stata caricata la legna, veniva sequestrato, mentre rimane aperta la caccia al complice.

 

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 × 4 =