carcere-cellaE’ stato disposta la revoca della misura cautelare dei domiciliari per Vincenzo Del Popolo, 40enne di Miggiano, arrestato nell’ottobre scorso quando aveva cercato di nascondere il suo carico di stupefacente in una catasta di legna, lontano da occhi indiscreti. Ma fallì nel suo intento e finì in manette Vincenzo Del Popolo, 40enne di Miggiano, arrestato dai carabinieri di Specchia perché considerato responsabile di detenzione ai fini di spaccio di marijuana. Sottoposto a perquisizione, l’uomo venne trovato in possesso di 181 grammi di sostanza stupefacente e di un bilancino di precisione, tutto nascosto tra la legna.

Tutto il materiale fu sottoposto a sequestro e Del Popolo condotto presso la casa circondariale “Borgo San Nicola” di Lecce. Con un’istanza presentata dall’avvocato difensore Tony Indino, il giudice Fabrizio Malagnino ha disposto la scarcerazione del 40enne perché nel frattempo sono venute meno le esigenze cautelari. Del Popolo rimane comunque indagato a piede libero nel processo già avviato dinanzi al giudice del Tribunale di Tricase.

F.O.

 

CONDIVIDI