013-4-8-abus-edilSenza sosta i controlli degli uomini del Comando Stazione del Corpo forestale finalizzato al contrsto dell’abusivismo edilizio. L’ultimo sequestro è avvenuto a Tricase in località “Mito”.

Il manufatto edilizio, composto da un piano seminterrato ed piano rialzato con porticato e abitazione divisa in diversi ambienti, con un deposito d’acqua o pozzo nero, privo di copertura e parzialmente interrato, occupa una superficie totale di circa 110 metri quadri ed è stato realizzato in maniera difforme da quanto autorizzato con il permesso di costruire rilasciato alla proprietaria del sito.

La stessa proprietaria, residente ad Andrano, insieme all’amministratore della ditta esecutrice dei lavori ed al direttore dei lavori, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria