virgultoÉ stato trovato in possesso di due buste in cellophane contenenti oltre due etti di marijuana, nascoste in un ripostiglio adibito a lavanderia, mentre si trova in regime di detenzione domiciliare, perché condannato a 1 anno e dieci giorni per spendita di monete false e detenzione abusiva di armi, e finisce dritto in una cella di Borgo San Nicola. Si tratta di Samuele Virgulto, di 25 anni leccese. Il giovane è difeso dall’avv. G. De Luca

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 + nove =