slide-afghanistanSono un salentino ed un barlettano i due soldati feriti, in mattinata, in seguito ad un attentato messo a segno in Afghanistan, che ha fatto saltare un mezzo blindato dell’esercito. Il leccese è Paolo Pascali, 29enne, caporalmaggiore di Caprarica di Lecce. Le condizioni dei due feriti, fortunatamente, non sono gravi. Loro stessi, poche ore dopo l’attentato e le prime notizie provenienti dal territorio di guerra, hanno avvisati i familiari in Puglia, rassicurandoli circa le loro condizioni di salute. Il mezzo colpito dagli attentatori è stato preso di mira ad Awkalan ed era appartenente all’82esimo Reggimento Fanteria “Torino”, di stanza a Barletta. L’attentato è stato eseguito durante un “village assessment” nei pressi di Shindad, dove i due militari feriti sono stati accompagnati in ospedale, per essere medicati. Fortunatamente, in questa circostanza non ci sono state vittime. Ma anche oggi, come spesso accaduto in passato, quando notizie di esplosioni di ordigni terroristici giungono dall’Afghanistan, al Salento viene un nodo in gola, ricordando i suoi “figli” caduti in battaglia.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × 1 =