Rischia di investire una famiglia, però, anzichè chiedere scusa, scende dalla macchina iniziando ad inveire contro il capofamiglia, di 49 anni, colpendolo anche con un paio di pugni. L’aggressore, poi ha fatto cadere la figlia 25enne dell’uomo, che era in compagnia del marito e della figlioletta, e si è dileguato a bordo di una Ford Focus di colore scuro. È successo ieri sera, intorno alle 20 a Lecce, in via Felice Cavallotti. Tanti i testimoni che hanno assistito alla scena e hanno preso nota del numero di targa, ora in mano alla polizia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici + sedici =