Non si ferma la mano dell’avvelenatore di Casarano che, nei giorni scorsi, ha tentato l’ennesima vigliaccheria con Dodo, barboncino di proprietà del sig. Matteo Bartolomeo, il quale ha deciso di denunciare pubblicamente quanto accaduto al suo compagno a quattro zampe, salvo per miracolo e solo grazie al tempestivo intervento del suo padrone.

“La morte dei due cani e del gatto dei miei vicini di casa ci ha fatto tenere alta l’attenzione e appena abbiamo ravvisato i primi segni di malessere, abbiamo subito consultato il veterinario. Solo grazie al sacrificio di quei poveri animali, il piccolo Dodo è salvo. Adesso bisogna fare giustizia e il colpevole deve essere individuato quanto prima”, è l’appello di Bartolomeo.

Le segnalazioni fanno riferimento alla zona tra via Maggia e via Piave, a Casarano, dove sono stati registrati svariati casi di intossicazione letale, a danno di numerosi animali domestici i quali hanno probabilmente ingerito dei bocconcini fatali preparati ad hoc dal vigliacco criminale che, con disgustosa premeditazione, si è dedicato alconfezionamento degli stessi con pesticidi generalmente utilizzati contro insetti e molluschi.

L’attenzione delle autorità resta massima ma serve la collaborazione di tutti al fine di identificare al più presto il delinquente e porre fine a questa incresciosa vicenda.

Pamela Villani

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sei + 12 =