Lecce_vito fazzi foto casAzzannata da un cane randagio mentre fa footing finisce in ospedale e per le ferite subite decide di inoltrare una richiesta risarcitoria nei confronti del Comune di Lecce e dell’Asl. L’aggressione risale al pomeriggio del 9 aprile scorso. Intorno alle 18, L.D., casalinga 40enne di Surbo, aveva deciso di trascorrere qualche ora all’aria aperta in compagnia di un’amica per fare footing. Nelle immediate vicinanze della chiesa Santa Maria D’Aurio nelle campagne di Lecce, al confine con il comune di Surbo, la signora si è imbattuta in un cane randagio, un pastore tedesco di media stazza. E’ stata rincorsa per alcuni metri dopo di che il cane si è lanciato sulla donna avventandosi sul braccio destro e azzannando con violenza. Fortunatamente, nelle vicinanze, si trovava un carabiniere in borghese che ha notato la scena e ha immediatamente raggiunto la donna riuscendo ad allontanare il cane togliendolo di peso dal corpo della donna. Sia l’amica che lo stesso militare hanno poi chiesto l’intervento degli ispettori dell’Asl e dei vigili urbani di Lecce. Dai successivi accertamenti si è appurato come il cane risultasse sprovvisto di microchip ed è stato così trasferito in un canile. La donna, invece, è stata accompagnata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Lecce dove i medici hanno provveduto alle medicazioni e ad applicarle una sutura. Alla malcapitata sono stati prescritti cinque giorni di prognosi. Fortunatamente il tempestivo intervento del carabiniere fuori dal servizio ha evitato che la donna potesse subire conseguenze fisiche ancor più gravi. Nei giorni successivi all’aggressione, poi, la 40enne, assistita dall’avvocato Salvatore Leone, ha deciso di inoltrare una richiesta risarcitoria nei confronti di Palazzo Carafa e all’Asl di Lecce per un’ipotesi di colpa concorrente. L’aggressione ripropone l’emergenza del randagismo, un fenomeno particolarmente avvertito nelle zone periferiche della città che, molto spesso, diventano zone franche dove branchi di cani si muovono liberamente a tutte le ore del giorno.

F.O.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 + 18 =