Momenti di tensione ieri mattina, intorno alle 9 a Nardò, davanti al seminario vescovile, in via Incoronata. In 5 si sono azzuffati per un mancato battesimo. Sono volati calci e pugni. Da una parte due sorelle se le davano di santa ragione, e dall’altra parte i due cognati e uno dei figli. Se le sono date senza nemmeno curarsi che a quell’ora la strada è molto trafficata.

Qualcuno, però, ha chiamato i carabinieri che appena arrivati sul posto hanno sedato la rissa e portato tutti in caserma, dove i cinque parenti sono stati denunciati per rissa aggravata. Si tratta di un 42enne, un 18enne e una 38enne di Nardò, un 36enne e una 33enne di Galatone.