Politica_consiglio provinciale cas“L’Amministrazione provinciale di centrodestra, che non perde occasione di sbandierare una presunta “virtuosità contabile”, salvo ricevere dalla Corte dei Conti pronunce di gravi irregolarità, si scopre oggi distratta e spendacciona”. E’ la ferma denuncia del gruppo consiliare Pd sulle delibere approvate oggi. “I debiti fuori bilancio riconosciuti nell’odierno Consiglio provinciale riguardano in parte somme che l’Ente Provincia e quindi i cittadini, sono costretti a pagare per gravi e non giustificabili ritardi rispetto alla formazione del debito oggetto di argomento. Lo stesso Presidente Gabellone, non potendo più tergiversare, è stato costretto ad annunciare l’imminente formulazione di un apposito regolamento per individuare puntualmente tempi, procedure e responsabilità, onde evitare ulteriori situazioni imbarazzanti. A conferma di tale negligenza – continua la nota dei consiglieri Durante, Rampino, Caputo e Schiavone – il Segretario Generale in un suo parere parla di “…..inaccettabile ed ingiustificata omissioni di doverosi adempimenti…”.
Il gruppo consiliare PD, denuncia con determinazione questo approssimato modo di amministrare, che sta recando grave ed evidente danno economico ai salentini”.

 



CONDIVIDI