Lecce_tangenziale foto casL’autista del furgone, alla vista degli agenti di polizia, ha tentato di divincolarsi, ingaggiando con loro un breve inseguimento. Il motivo della fuga è stato svelato poco dopo, quando il mezzo è stato fermato: il passeggero nascondeva nelle mutande 25 grammi di cocaina pura, ancora da suddividere in dosi, per lui è scattato l’arresto.

Le manette sono scattate ai polsi di Vincenzo De Giovanni, 34enne di Casarano, già noto, arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Oltre alla droga, gli agenti hanno sequestrato ben 3mila euro in contanti, trovati nelle tasche di un 55enne di Melissano, A.B. le sue iniziali, che si trovava alla guida.

Il furgone è stato intercettato ieri pomeriggio lungo la tangenziale di Lecce, all’altezza dello svincolo per Arnesano. Come detto, il conducente ha cercato di sottrarsi al controllo della polizia, cercando di fare perdere le sue tracce, invano. Una volta fermati, i passeggeri del mezzo hanno mostrato subito segnali di nervosismo, che ha indotto i poliziotti ad approfondire il controllo. E così a trovare droga e soldi.

Per De Giovanni è scattato l’arresto ed è stato accompagnato agli arresti domiciliari, mentre il 55enne è stato denunciato per il medesimo reato. Durante l’accertamento, il mezzo è risultato essere sprovvisto della copertura assicurativa.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

15 + 10 =