ambulanza-prefettura2-(2)Sono finiti entrambi in ospedale, dopo avere litigato per questioni di parcheggio. È finita in rissa la lite scoppiata, ieri mattina, intorno alle 11, tra due gelatai leccesi, titolari di due attività commerciali nei pressi della Villa Comunale di Lecce.

Tuttavia, all’origine dell’acceso litigio non ci sarebbero problemi di “vicinato”: i due commercianti vendono lo stesso prodotto, ma le loro attività distano davvero pochi passi. Il casus bellis sarebbe stata un’autovettura, appartenente ad uno dei due, che era stata parcheggiata lì dove, probabilmente, c’era il posto riservato all’altro commerciante. I contorni della vicenda non sono stati del tutto chiariti.

I due gelatai sono poi venuti alle mani, finché non è intervenuta la polizia ed ha riportato la calma. Gli agenti delle Volanti hanno raccolto i dati dei due litiganti e richiesto l’intervento di un’ambulanza del 118 del Fazzi di Lecce, per soccorrere uno dei due. L’altro commerciante, invece, si è recato al nosocomio con la propria auto.

Entrambi hanno dovuto fare ricorso alle cure del pronto soccorso, ma non avrebbero riportato nulla di grave: nessuno riportava evidenti segni di collutazione. Al momento, nessuno ha sporto denuncia. Ma di certo, tra i due, la concorrenza diventerà più agguerrita. Si spera a colpi di gelato.

CONDIVIDI