La Procura ha presentato Appello contro l’assoluzione nell’ambito dell’operazione “Cinemastore” dall’accusa di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti nei confronti di Domenico D’Agnano, 44enne di San Pietro Vernotico, Sandro Fuso, 36enne leccese, Sandro Podo, 35 anni leccese, Raffaele Renna, 33enne di San Pietro Vernotico, Pierpaolo Ricciato, 39enne di Tuturano, Saverio Rizzo, 46 anni di San Pietro Vernotico, Giorgio Sinistro, 35 anni di Lecce e Marcello Solazzo, di 30, originario di Campi Salentina. Contestualmente per Pasquale Briganti, 44enne di Lecce, il sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia ha presentato ricorso per Cassazione contro la condanna a due anni incassata in abbreviato in continuazione con una vecchia sentenza.

F.O.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 − quattro =