2013 4 2 ricciAveva scelto di passare il ponte di Pasqua sott’acqua, a raccogliere ricci. 700 quelli già pescati da un pescatore barese di 55 anni che, sorpreso dal pesonale della Squadra Nautica della Questura di Lecce, è stato sanzionato con una multa salatissima: 4mila euro.

Il pescatore, P.S. le sue iniziali, è stato pizzicato dagli agenti di polizia, durante un servizio predisposto per la tutela delle risorse biologiche e per il contrasto all’attività di pesca abusiva. Ed è nell’ambito di questi controlli che, nella zona di Porto Cesareo, i poliziotti della sezione nautica hanno sequestrato i 700 ricci, nonché attrezzatura per la pesca (una bombola di ossigeno, da 10 litri, completa di erogatore. Per il pescatore di ricci è scattata una maxi multa di 4mila euro, mentre i ricci di mare, su disposizione dell’autorità marittima, sono stati rigettati in mare, poiché ancora vivi.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 − 1 =