lecce-via-alberto-sordiTornano in azione i topi d’appartamento in città. E ancora una volta colpiscono nei pressi del complesso Agave, già in passato preso di mira dai ladri. Questa volta, i malviventi hanno colpito in via Alberto Sordi, asportando gioielli e monili in oro, per circa 50mila euro.
Il furto è stato messo a segno nel primo pomeriggio. I ladri hanno approfittato dell’assenza dei proprietari per agire indisturbati e raggiungere il primo piano di una palazzina. Ancora non è chiaro come siano riusciti ad entrare nell’appartamento, dal momento che la polizia, intervenuta sul posto insieme ai colleghi del reparto scientifico, non ha riscontrato segni d’effrazione né sulle porte, né sulle finestre. Gli investigatori ritengono che, chi ha agito, possa avere utilizzato copia delle chiavi. Ma non è escluso che possa essere stata utilizzata la tecnica della “scheda pieghevole”, modalità solitamente utilizzata da Rom: in presenza di una porta non chiusa a chiave, infatti, è sufficiente fare scorrere sulla serratura una scheda telefonica, o una parte di bottiglia ritagliata, per spalancare anche le porte blindate.
Dall’appartamento, i ladri hanno portato via gioielli e oggetti preziosi per un valore di 50mila euro e due personal computer.
loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciassette − nove =