La Commissione Ambiente del Comune di Lecce, presieduta da Gianni Garrisi, si è riunita per fare il punto sulla situazione relativa alla bonifica e soprattutto allo stato di degrado del canale Fetida, in agro di Torre Chianca. Il Consorzio Ugento Li Foggi ha comunicato alla Commissione che sono previsti due progetti: uno per quanto riguarda le foci, già appaltato, l’altro che riguarda la pulizia del canale che insiste su area SIC (Siti di Importanza Comunitaria).

In seguito alla riunione della conferenza dei servizi dello scorso 8 aprile, dalla quale è emerso lo stato di degrado igienico-sanitario in cui versa il canale, la consigliera Giordana Guerrieri ha chiesto all’assessore Guido di provvedere con urgenza alla pulizia dello stesso. L’assessore, presente in Commissione, accogliendo la proposta ha già investito della vicenda il sindaco Paolo Perrone (massima autorità sanitaria presente sul territorio). Il primo cittadino si è detto disponibile ad invitare il Consorzio a provvedere con estrema urgenza alla pulizia del canale in questione.

Alla riunione della commissione hanno preso parte anche Errico Grasso, presidente del Comitato Torre Chianca, Gregorio Raho e Michele Adamo, in rappresentanza del Consorzio Ugento Li Foggi.