CRONACA_finanza-auto-giornoI Finanzieri della Compagnia di Gallipoli hanno concluso un controllo fiscale nei confronti di una società del luogo operante nel settore delle discoteche, sale da ballo, night.

Il controllo fiscale, scaturito a seguito di un preliminare lavoro di intelligence operato dai militari in forza al Reparto del Corpo, ha permesso l’individuazione di 3 lavoratori “in nero” intenti a prestare la propria opera lavorativa all’interno dei locali di pertinenza della società ispezionata senza la preventiva comunicazione di assunzione al Centro per l’impiego territorialmente competente.

All’esito di quanto accertato, il rappresentante legale della società controllata è stato segnalato all’Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro ed all’Istituto Nazionale Previdenza Sociale per l’applicazione delle prescritte sanzioni di rispettiva competenza, nonché all’Agenzia delle Entrate per i profili di rilevanza fiscale.

In tali casi la legge prevede per ogni singolo lavoratore non regolarmente assunto una sanzione amministrativa, prevista nei suoi termini edittali da un minimo di 1.500 euro ad un massimo di 12.000 euro, oltre a 150 euro per ogni giornata lavorativa prestata.

 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 × 2 =