seq-s.isidoroContinua senza sosta la lotta all’abusivismo demaniale e di tutela ambientale lungo il litorale provinciale ad opera dei militari della Guardia Costiera di Gallipoli.

Durante i controlli svolti oggi dalla Capitaneria di porto è stata riscontrata, in località Sant’Isidoro del Comune di Nardò, una occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo di circa 1000 mq.

Per questo, la Guardia Costiera ha deferito il proprietario all’autorità giudiziaria poichè aveva realizzato un bar, ristorante e pizzeria privo di qualsiasi autorizzazione demaniale e urbanistico-edilizia in zona paesaggistica sottoposta a vincolo, perpetrando una grave violazione delle norme che disciplinano l’uso del demanio pubblico e limitando, quindi, la fruizione del medesimo spazio ai cittadini.

Leonardo Bianchi