sl-sparat-squinzAttentato nel Salento a colpi di fucile. Quattro o cinque colpi, infatti, sono stati esplosi nella tarda serata di ieri, intorno alle 23, a Squinzano, contro la saracinesca di un negozio di generi alimentari, “L’oasi del formaggio”, in via Madonna del Pozzo. Il proprietario del negozio, Massimiliano Citta, avrebbe riferito di non aver mai ricevuto minacce. Al momento sono al lavoro i carabinieri della comapagnia di Campi Salentina, per cercare di risalire ai colpevoli dell’attentato, e al movente che ha scatenato le fucilate. L’orario dell’attentato, 23.05, è confermato da un testimone, un residente nella zona, che ha udito distintamente i colpi di fucile, quattro, forse cinque, esplosi in rapida sequenza da chi ha impugnato l’arma, caricata a pallettoni. I militari hanno rinvenuto e sequestrato, tra frammenti e pallini, 19 elementi, che si erano conficcati nella vetrina, nell’estrattore del condizionatore, nell’insegna ed in alcuni arredi interni.

 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × cinque =