attentato-brin-s-(4)La condanna all’ergastolo e’ stata chiesta dal procuratore della Repubblica di Lecce, Cataldo Motta, per Giovanni Vantaggiato, autore dell’attentato del 19 maggio 2012 alla scuola Morvillo-Falcone di Brindisi, che costo’ la vita alla studentessa di Mesagne Melissa Bassi. L’imputato e’ chiamato a rispondere delle accuse di strage aggravata dalla finalita’ terroristica e costruzione e possesso di ordigno micidiale in merito all’attentato di Brindisi, e di tentato omicidio pluriaggravato in merito al posizionamento di una bicicletta con esplosivo nel condominio in cui abita l’imprenditore Cosimo Parato a Torre Santa Susanna. Il procuratore Motta ha sottolineato che debba essere riconosciuta l’aggravante della finalita’ terroristica.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × tre =