È mistero sulle fiamme che, la scorsa notte, hanno interessato una Opel Zafira parcheggiata in piazzale Como, a Lecce, nella zona 167 della città.

Le cause che hanno innescato l’incendio sono al vaglio dei carabinieri della compagnia di Lecce, accorsi sul posto insieme ai vigili del fuoco del comando provinciale, intervenuti per domare le lingue di fuoco che, in breve tempo, avevano già divorato l’autovetturra.

Il mezzo, di proprietà di una donna di 53 anni, è in uso al figlio 26enne.

Sul posto, durante il sopralluogo, caschi rossi e militari non avrebbero trovato chiare tracce di dolo, come residui di liquido infiammabile o bottigliette in plastica, con all’interno benzina o simili.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × uno =