“Pensiamo che oggi il governo Letta abbia superato brillantemente un primo importante banco di prova.” Lo comunicano in una nota l’On. Teresa Bellanova e l’on. Salvatore Capone. “Il Partito Democratico aveva individuato come impegno prioritario quello di restituire un po’ di ossigeno a centinaia di migliaia di famiglie che la crisi aveva lasciato senza fiato, e con il rifinanziamento della Cassa in deroga si è riusciti a tenere fede a questo impegno. Nella stessa direzione va anche la proroga dei contratti dei precari della Pubblica Amministrazione che oggi possono quantomeno tirare un sospiro di sollievo.

Oltre a questi due provvedimenti anche la sospensione dell’IMU per la prima casa e la deducibilità dell’IMU per le imprese, il taglio degli stipendi dei Ministri, insieme ad altre misure, rappresentano un segnale di attenzione del Presidente Letta nei confronti dei problemi reali del nostro Paese. È sicuramente ancora poco, la situazione di estrema necessità di troppi cittadini italiani richiede ancora tanto lavoro, sono ancora tante e difficili le sfide che questo governo è chiamato ad affrontare, ma riteniamo che oggi sia stato compiuto un primo significativo passo. Il messaggio che trapela è quello che guida anche l’azione del PD: porre come interesse primario la tutela dei cittadini maggiormente in difficoltà.”

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × tre =