l'avv. Pietro Quinto

L’Unione nazionale dei tecnici enti locali ha organizzato un Convegno di studio sui temi dell’urbanistica e dell’edilizia che si svolgerà in provincia di Lecce, a Taviano, mercoledì 8 maggio alle ore 18,30.

Al convegno parteciperanno i tecnici comunali di varie città d’Italia per fare il punto organizzativo e funzionale degli uffici tecnici in relazione ai complessi adempimenti dell’edilizia degli oneri di urbanizzazione e della pianificazione urbanistica. Relatore l’Avv. Pietro Quinto, esperto di diritto amministrativo, sul tema: «Semplificazioni e complicazioni nell’edilizia e nell’urbanistica. La circolazione dei diritti edificatori e la nuova pianificazione dinamica».

Un intervento programmato sarà svolto dal Dr. Roberto Tanisi, Presidente della Corte di Assise di Lecce sul tema: «Ambiente, bene comune. Quale tutela?»

La stratificazione dei micro interventi normativi nell’edilizia e la mancanza di una legge urbanistica nazionale aggiornata che assicuri organicità ai temi della pianificazione, della circolazione dei diritti edificatori e della perequazione urbanistica saranno gli argomenti su cui l’Avv. Quinto approfondirà la sua analisi. «E’ un dato incontrovertibile – sostiene l’Avv. Quinto – che in carenza di una coerente ed organica risposta del legislatore è la giurisprudenza dei TAR e del Consiglio di Stato a dettare i criteri informatori per la redazione dei piani urbanistici sulla base di un principio fondamentale secondo cui, fatta salva la titolarità della potestà pubblica per il riconoscimento dello jus aedificandi, le scelte di sviluppo e di trasformazione della città «pubblica» richiedono condivisione anche attraverso misure premiali e compensative, e, quindi con una visione nuova di visione autoritativa della Pubblica Amministrazione».

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × cinque =