otranto-cattedraleGrande attesa ad Otranto, in provincia di Lecce, perchè domenica in piazza San Pietro si terrà la canonizzazione degli 800 Beati Martiri di Otranto. La data e’ stata stabilita il 12 febbraio scorso dal Papa Benedetto XVI, proprio nel giorno in cui l’ex Pontefice annunciava le sue dimissioni per il 28 febbraio scorso. Durante l’assedio dei Turchi del 1480, i cittadini di Otranto dai quindici anni in su furono posti di fronte alla tragica alternativa di convertirsi all’Islam, rinnegando la fede cristiana, o ad essere uccisi. Il primo a rifiutarsi fu Antonio Primaldo, seguito da altri 800 uomini. Furono tutti decapitati sul colle della Minerva. La comunita’ di Otranto da giorni si sta preparando all’evento con un cammino di preghiera e di riflessione. Stasera (ore 20.00), al Monastero delle Clarisse sul Colle del Martirio, l’arcivescovo Donato Negro celebra la Festa dei Giovani. Domenica la cerimonia di canonizzazione dei Beati Martiri sara’ seguita da tante persone sia in piazza San Pietro che a distanza in citta’. Il programma delle celebrazioni si chiudera’ il 30 maggio con una messa di ringraziamento per la canonizzazione, presieduta dal cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 + due =