Una condanna ed un proscioglimento per fatti di droga. Rocco Bevilacqua, 24enne, di Melissano, ha patteggiato una pena a tre anni di reclusione dinanzi al gup Giovanni Gallo. E’ stato prosciolto, invece, con la formula per non aver commesso il fatto Antonio Ferlito, 34enne, anch’egli di Melissano. I due finirono nei guai la sera del sette gennaio scorso quando vennero bloccati per strada dai carabinieri della stazione di Racale sulla statale 101 di ritorno da Lecce in prossimità dello svincolo per Sannicola. I militari, così, decisero di procedere ad un controllo e i due passeggeri cercarono di disfarsi di due involucri lanciandoli dal finestrino dell’auto, un’Alfa 147. Le confezioni, però, vennero immediatamente recuperate e contenevano quasi 160 grammi di cocaina. Ferlito e Bevilacqua vennero così arrestati. Con la sentenza emessa dal gup Gallo, invece, Bevilacqua ha ottenuto gli arresti domiciliari.

F.O.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.