CRONACA_ladro-(1)Raffica di furti in appartamento in città. E nel mirino finisce anche un noto imprenditore vitivinicolo. Il colpo grosso è stato portato a termine ai danni dell’imprenditore salentino Umberto Cantele, 41enne leccese, proprietario – insieme agli altri membri della famiglia – della nota cantina vinicola “Cantele”, per l’appunto.

I malviventi hanno agito nel pomeriggio di mercoledì, approfittando dell’assenza dei  proprietari, momentaneamente assenti perché al lavoro. Dopo avere forzato una finestra, i ladri hanno avuto accesso all’appartamento, sito in via Freud, alla periferia di Lecce, e rovistato in ogni stanza, prima di fuggire con svariata argenteria, ma anche ori e gioielli. Il valore della refurtiva non è stato al momento quantificato. La scoperta del furto è stata fatta soltanto in serata, quando è stata informata la polizia. Ma non è stato l’unico furto avvenuto in città. Altre razzie, seppur di minore entità, hanno interessato altri tre appartamenti tra via Bari, via Corsica e via Colonnello Costadura. E intanto, a Lecce, l’emergenza furti in appartamento continua.
C.T.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.