VITALE-DOMENICOSvaligia con un complice un supermercato di San Cesario e tenta di dileguarsi, ma intervengono i carabinieri e dopo un lungo e spericolato inseguimento, lo bloccano a Lecce in viale Leopardi e lo arrestano. Si tratta di Vitale Domenico, 41enne di Surbo, sorvegliato speciale. È accaduto intorno alle 05.00 circa di questa mattina, quando una telefonata segnalava ai carabinieri, movimenti sospetti all’interno del supermercato “META” che si trova sulla Lecce-San Cesario. Sul posto i carabinieri riscontravano evidenti segni di scasso e il saccheggio di merce alimentare, soprattutto liquori, oltre alla cassa ripulita. Da una rapida raccolta di informazioni i militari sono risaliti alla targa di una Ford Focus, da poco allontanatasi dalla zona. Le immediate ricerche della Centrale Operativa hanno permesso di rintracciare la vettura sospetta – con a bordo due uomini – alle porte di Lecce.Alla vista della “gazzella” la Focus ha però ingranato la marcia, cercando di dileguarsi. L’inseguimento è iniziato all’altezza di piazza del Bastione, nei pressi del bar commercio. I carabinieri sono stati alle calcagna dei fuggitivi per diversi chilometri, finché il conducente della Focus non ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere prima contro un marciapiede e poi contro un palo del filobus dalle parti del Centrum. Ai malviventi non è rimasto altro che cercare di dileguarsi a piedi. Ma uno di loro è stato braccato e bloccato in viale Leopardi, mentre il complice è riuscito a dileguarsi. Una volta in caserma è risultato che la macchina è stata rubata alcuni mesi fa a Merine, e al suo interno vi era la refurtiva di San Cesario insieme agli arnesi atti allo scasso. Il reo è un sorvegliato speciale che di notte è tenuto a rimanere presso il suo domicilio. Il quadro è tratteggiato: arresto in flagranza e soggiorno a Borgo San Nicola e merce restituita. Tuttavia i militari stanno approfondendo il percorso della fuga e i legami dell’arrestato, per addivenire all’identificazione del complice: potrebbero essere vicina la svolta. Intanto si stanno approfondendo anche i dettagli di alcuni furti simili avvenuti nelle precedenti notti intorno a Lecce.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × 1 =