Sarà inaugurata giovedì 16 maggio 2013 alle ore 20.30 “POCHE STORIE” la mostra di Francesco Romanelli e Chiara Spinelli presso le OFFICINE ERGOT – P.tta Falconieri 1/b – di Lecce.

La Mostra che sarà visitabile fino al 26 maggio 2013 dedica spazio a due storie popolari pugliesi, una in vernacolo barese l’altra salentina. Due dialetti, due tradizioni che regalano spunti per un’interpretazione illustrativa di disegni che accompagnano le parole. L’attenzione è rivolta al dialetto, alle origini o comunque al senso della tradizione, che è strettamente legata all’innovazione.

Ci sembrava opportuno unire le diversità della nostra terra, la Puglia, vedere e sentire le sonorità della lingua e la semplicità delle storie stesse. In armonia con il mood delle storie raccontate, non siamo ricorsi all’uso della tecnica digitale ma abbiamo preferito utilizzare una macchina da scrivere sia per la narrazione delle storie (in italiano e in dialetto), sia per gli stralci di testo riportati sulle tavole realizzate in formato A4, su carta amalfitana, perché meglio potessero emergere la verità e soprattutto la semplicità che, a nostro parere, quelle storie richiedevano.

Un’analisi semiotica, una microchirurgia del segno e del significato nel rispetto di quelle storie e delle nostre scelte stilistiche.

Francesco Romanelli, di Andria, frequenta il corso di Pittura e Chiara Spinelli, leccese, quello di Grafica, presso l’Accademia di Belle Arti del capoluogo salentino.

Info: 347 04 01 284 – 320 23 42 499

 

Pompea Vergaro

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove + 11 =