1367920578623Un fine settimana ricco di iniziative, quello che sta per arrivare, e che questa mattina è stato presentato a Palazzo Carafa. Ad illustrare tutti gli appuntamenti di sabato 11 e domenica 12 maggio i promotori delle iniziative, ovvero gli assessori Andrea Guido e Luca Pasqualini, insieme con il sindaco Paolo Perrone.

Si inizia sabato a Porta San Biagio dove dalle 9:30 con il “Cerchio Corale Festival”, progetto dell’associazione culturale Specimen, in accordo con la Federazione Italiana Scuole Materne, d’intesa con le Associazione Idume e Salento in Campo, con le Scuole Materne Mammabella e Gioiosa di Campi Salentina e con la Scuola Primaria Sant’Antonio di Brindisi: Canti e Ritmi della Terra che Danza. L’evento è collegato al più ampio progetto di cultura ambientale e paesaggistica Amor Loci – Teatro d’Ambiente, progetto in essere dal 2009 sotto il patronato di Unesco Dess per l’educazione allo sviluppo sostenibile e la direzione artistica di Salvatore Gervasi.

Il 12 maggio, agenda ancora più ricca in occasione della Domenica Ecologica, giornata fortemente voluta dall’assessore per le Politiche Ambientali, Andrea Guido, e dall’assessore al al Traffico e Mobilità, Luca Pasqualini, durante la quale sarà bloccata la circolazione delle auto dalle 8:30 alle 13:30 entro il perimetro dei principali viali. Un modo per sensibilizzare la cittadinanza all’uso dei mezzi di trasporto pubblici, come anche delle biciclette, coinvolgendoli in quelle che sono piccole azioni che danno una grossa mano all’ecosostenibilità e alla riduzione delle emissioni nocive nell’atmosfera.

Si comincia con la Terza edizione della Mezza Maratona Nazionale, organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Tre Casali, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Ambientali – valida per il Campionato Regionale, denominata “Corri a Lecce”. La manifestazione partirà e arriverà dal parcheggio di scambio Carlo Pranzo, in viale Calasso. Tra gli oltre 1500 atleti che dalle 9:30 invaderanno il centro storico leccese per un percorso di circa 11 chilometri, anche il sindaco Paolo Perrone, che riguardo all’evento dice: “Oggi possiamo ben dire che questa è una sfida che abbiamo vinto. Corri a Lecce è diventato un evento di grande interesse che è riuscito a coinvolgere un numero sempre crescente di cittadini. Sarà l’occasione per gli atleti di cimentarsi in un impegno agonistico di livello e per gli appassionati di correre liberamente per le vie del centro storico cittadino. Peraltro questa edizione si svolgerà interamente nel nostro borgo antico, uno dei più belli d’Italia, motivo in più per ammirare le bellezze artistiche e architettoniche offerte dai nostri monumenti”.

“Una domenica senz’auto, supportata da un ricco programma di iniziative rappresenterà la riconquista gioiosa degli spazi urbani (strade e piazze) dei cittadini, spazi che normalmente sono occupati dalle automobili – ha dichiarato l’assessorePasqualini, sottolineando che “il possibile disagio dello stop obbligato alle auto sarà ampiamente ricompensato dalle tante opportunità offerte in questa iniziativa grazie alla collaborazione di gruppi e associazioni”.

La quota di iscrizione alla mezza maratona, di cinque euro, sarà devoluta alla sezione infantile dell’oncologico di Lecce.

Ma gli eventi non finiscono qui perché sempre domenica dalle 8:30 fino a mezzanotte ci sarà un’estemporanea d’arte, promossa dall’associazione Menti Calde, davvero particolare: da piazza Sant’Oronzo a Porta San Biagio si dipingerà la “Tela più Lunga del Mondo”. Artisti, giovani accademici, studenti e persone di tutte le età potranno lasciare il segno attraverso la propria creatività e contribuire ad un’opera eccezionale che entrerà nel Guinness dei Primati (un notaio sarà lì a certificare tutto). La tela, dopo la sua realizzazione, sarà misurata e tagliata in vari pezzi, e sarà distribuita a tutti coloro che decideranno di devolvere un’offerta economica al fine di sostenere progetti ed associazioni per lo sviluppo della cultura, dell’ambiente e dell’arte.

Ultimo, ma non meno importante, appuntamento di questo intenso week end primaverile la 14° edizione di “Bimbimbici”, Giornata Nazionale FIAB a favore della mobilità sicura e sostenibile dei bambini. La manifestazione è organizzata dall’associazione Cicloamici Lecce FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta). I protagonisti saranno i bambini, a loro toccherà dimostrare l’importanza della sostenibilità e la riscoperta degli spazi urbani da vivere e riscoprire sulle due ruote.

Parallelamente alla manifestazione, come ogni anno FIAB organizza un Concorso Nazionale aperto a tutti i bambini delle scuole dell’infanzia, elementari e medie di tutta Italia, dal titolo “A spasso nell’Universo con la tua fantabici: viaggio a 2 ruote verso nuovi mondi possibili”.

I bambini saranno chiamati ad esprimere la loro creatività riflettendo su temi formativi quali la mobilità sostenibile, la qualità della vita odierna, la città come luogo sicuro per giocare.

“Dalle 8,30 alle 13,30 di domenica 12 maggio – ha dichiarato infine l’assessore Andrea Guido – la circolazione delle auto sarà vietata in città entro il perimetro rappresentato dai principali viali per una giornata all’insegna dello sport e dell’ambiente perché vogliamo promuovere la mobilità sostenibile e contribuire alla formazione di una nuova coscienza: una mentalità di attenzione ecologica. Mi auguro che possa essere una giornata di festa e che si riveli utile per sensibilizzare la cittadinanza su temi come il consumo intelligente e l’utilizzo di fonti di energia sostenibili. Una giornata caratterizzata dall’assenza di auto per aiutare tutti a comprendere che utilizzando i mezzi pubblici o la bici o i veicoli a propulsione elettrica, non solo si risparmiano soldi, ma si contribuisce a far crescere una città più vivibile per tutti”.

Ilaria Pellegrino