Manfredi De Pascalis è stato assolto “perché il fatto non sussiste”. Per il giudice Domenico Greco non ha diffamato l’ex direttore generale dell’Università del Salento Emilio Miccolis.

Il processo nasceva da un’inchiesta avviata in seguito ad una querela che lo stesso ex direttore generale aveva presentato all’indomani del suo insediamento nell’Ateneo salentino. Secondo quanto sostenuto dall’Accusa, le dichiarazioni fatte dal sindacalista in Consiglio di amministrazione, in occasione della nomina, il 29 dicembre 2009, del nuovo direttore generale sarebbero state diffamatorie. Ma l’impuntato, insieme col suo avvocato Marcello petrelli, ha dimostrato che non è così.

De Pascalis parlò, infatti, delle notizie di stampa che vedevano indagato Miccolis con l’accusa di peculato, a Siena, dove all’epoca ricopriva il posto di direttore amministrativo dell’Università. Il sindacalista chiese quindi di verificare quelle notizie giornalistiche prima di votarlo.

Intanto proseguono le indagini su Miccolis. L’ipotesi di reato ipotizzata nei suoi confronti è quella di tentata concussione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × quattro =