Politica_quintana cas“Non è un usuraio”. Il giudice delle indagini preliminari Vincenzo Brancato ha archiviato il fascicolo d’inchiesta sul padre del consigliere provinciale Sandro Quintana, il noto ristoratore gallipolino Antonio Quintana.

A richiederne l’archiviazione il sostituto procuratore Giuseppe Capoccia che ha accolto la linea difensiva degli avvocati Giulio De Simone e Saverio Sticchi Damiani.

I legali hanno dimostrato come gli assegni e i titoli rinvenuti in un’azienda del basso Salento, nel corso di un controllo di routine, fossero solo stati rinnovati ed emessi per via di precedenti prestiti.