Si è tenuta ieri a Bari una riunione sulla delicata vertenza Omfesa presso il Comitato di monitoraggio del sistema economico-produttivo ed aree di crisi della Regione Puglia. Alla riunione ha partecipato anche il vice presidente della Provincia di Lecce Simona Manca.

“Abbiamo registrato una situazione difficile – ha evidenziato Simona Manca – ma anche un grande impegno da parte di tutti per affrontare una serie di passaggi fondamentali per il salvataggio dell’azienda. E’ necessario l’impegno di Confindustria ai più alti livelli nella individuazione di aziende in grado di rilevare Omfesa riassumendo i lavoratori oggi purtroppo licenziati. Ed è importante inoltre che tutti gli attori della vertenza, da Trenitalia alla curatela del fallimento, trattino la questione con un unico obiettivo, quello di salvare l’azienda e far riprendere la produzione ed il lavoro e non con lo stato d’animo della liquidazione. Sono convinta che si è intrapresa una strada giusta che va percorsa fino in fondo ponendo in essere tutti i tentativi di salvataggio di un’azienda che ha grosse potenzialità”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.