ricetta-2La ricetta di questa settimana, se pur a tanti molto familiare e provata e riprovata più volte, tanto da ritenere che ognuno di noi la fa meglio degli altri, è una rivisitazione del famigerato “Tiramisù”.

Intitolata ‘Primo Amore’ perché è uno dei primi dolci cui ci si cimenta ogni aspirante chef o perché è il ricordo di uno dei primi dolci cui da bambini le nostre mamme ci facevano, sta di fatto che non è che sia poi un dolce tanto scontato da eseguire….

La mia ovviamente ricicla una banana rimasta per la cucina, ormai troppo matura a che io la possa mangiare, una barretta di kinder e un kitkat rimasti in dispensa ed immangiabili con l’avvento delle torridi temperature in arrivo (che faranno da base in sostituzione ai savoiardi imbevuti di caffè).

Ingredienti:

250g mascarpone

2 uova

3 cucchiai di zucchero

1 barretta di kinder

1 kitkat

1 banana

Preparazione

Prendere due terrine e dividervi i bianchi dell’uovo in una e i tuorli nell’altra. Nella terrina dei tuorli aggiungervi lo zucchero e mescolare. Unire il mascarpone nella stessa e creare un composto omogeneo. Montare a neve gli albumi dell’altra terrina ed unirli al composto di mascarpone molto lentamente a che non smontino. In un tegamino sciogliere una inesistente noce di burro ed immergevi le barrette di kit kat. Al contempo tagliare finemente una banana a rondelle e 8 pezzi in verticale della dimensione di 6/7 cm. Sciogliere in un tegame la barretta di kinder e caramellare le banane tagliate verticalmente. Prendere 4 coppette e mettere sulla base i pezzetti di kit kat sciolti, tre fettine di banana tagliata a rondelle ed il composto di mascarpone preparato.

Guarnire con le banane caramellate al kinder e spolverare con cacao grattugiato.

Lasciare riposare in frigo per 3 / 4 ore e servire.

Consigli utili – Le uova devono essere di frigo altrimenti gli albumi non monteranno

Totò Chef

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × tre =