longo peppino udc“Nonostante i tanti sforzi la Puglia non riesce a raggiungere i livelli delle altre regioni in materia di rifiuti. Il dato di una raccolta differenziata disastrosa la dice lunga su quanto le politiche ambientali dei Comuni siano lontane anni luce dal raggiungere quote quanto meno accettabili”. Lo dichiara il consigliere regionale Udc, Peppino Longo. “Il 20 per cento raggiunto è davvero deludente e testimonia un mancato rigore da parte degli enti locali che, dopo aver fatto partire i progetti e dato indicazioni, non riescono a controllare il rispetto delle norme – continua il consigliere in una nota –  ma l’aspetto peggiore di tutto questo è rappresentato dal fatto che sono numerosissimi i Comuni che non hanno avviato la raccolta differenziata spinta continuando ad avere servizi di raccolta antiquati.

Non servirebbero nuovi impianti, come qualcuno sostiene, secondo Longo ma forse sarebbe utile che nelle  città si facesse quello che in altre regioni, anche non troppo lontane, avviene da tempo. All’assessorato regionale all’Ambiente, quindi, anche il compito di “bacchettare” i tanti Comuni inadempienti e invitarli ad attuare politiche ambientali più al passo coi tempi”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

venti − 2 =