Tempi duri per gli spacciatori leccesi. L’ultimo arresto è avvenuto nella tarda serata di ieri. In manette è finito un 19enne albanese, Kociaj Xhuljano, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane si trovava in Via Ascanio Grande, e alla vista delle Volanti, cercava di defilarsi ma veniva prontamente fermato e trovato in possesso di 17 involucri di carta stagnola contenenti hashish. E anche a casa del 19enne gli agenti hanno trovato altri 14 involucri di carta stagnola con 14 grammi di hashish ed in un cassetto del comodino un involucro in carta contenente 1,2 grammi di “Cocaina” . Il 19 enne è stato così accompagnato a Borgo San Nicola