Anche per quest’anno, la sezione leccese di dell’Associazione Nazionale Famiglie Adottive e Affidatarie ha organizzato il corso per aspiranti famiglie adottive, intitolato “Adozione: formazione e informazione per la famiglia”. A presentarlo, questa mattina a Palazzo Carafa, sono stati la presidente di Anfaa Lecce, Grazia Manni, insieme al sindaco di Lecce, Paolo Perrone. “Riproponiamo un corso che funziona molto bene – ha spiegato la Manni – e che vede da sempre al nostro fianco il Comune. Questa serie di appuntamenti nasce dalla necessità di approfondire con le coppie che aspirano ad adottare non tanto gli aspetti formativi quanto quelli esperienziali. L’iter burocratico è lungo e difficile, ma confrontarsi con chi ci è già passato aiuta a non scoraggiarsi”.

Il corso si articola in tre incontri previsti sabato 11, 18 e 25 maggio dalle ore 16 alle ore 19 presso le Manifatture Knos, in Via Vecchia Frigole n. 36, a Lecce. Nel primo, dopo i saluti di Perrone e di Manni, si analizzerà il tema dell’adozione nazionale, entrando nello specifico delle modalità e della prassi di abbinamento minori-famiglia con Ada Luzza, Presidente Tribunale dei Minori di Lecce e Claudio Paloscia, neuropsichiatra infantile. Nel secondo incontro, previsto sabato 18 maggio, invece, si parlerà di adozione internazionale con Erlene Galasso, vicepresidente Anfaa Lecce e Maria Anna Buia e Paola Gabrieli, che fanno parte dell’equipe integrata affido-adozioni dell’ambito di Galatina. Nel terzo ed ultimo appuntamento del 25 maggio, infine, si analizzeranno i dubbi e le incertezze del diventare genitori adottivi con Luigi Russo, psicologo e responsabile del Centro Educativo Ambarabà, e Rosi Paparella, Garante dei Diritti dei minori dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Puglia.

“L’Amministrazione comunale – ha aggiunto Perrone – da qualche anno ha investito sullo sportello informativo gestito da Anfaa all’ex Onmi di Viale Marche, che dà quotidianamente un supporto informativo concreto a tante famiglie. Quindi, anche in questa occasione, affianchiamo il lavoro dell’associazione, che si caratterizza per affiancare le famiglie sia prima che dopo l’adozione”.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × cinque =