Personaggi_rettore9“L’ennesima calunnia pre-elettorale, in forma di esposto, affidata anche questa volta alla televisione prima ancora di conoscerne i risultati, è la prova della prassi inaugurata a suo tempo per condizionare in qualche modo l’elezione del prossimo rettore.” Lo dichiara il Magnifico Rettore, Domenico Laforgia “Evidentemente non bastano le cene e gli incontri più o meno clandestini con il candidato da sostenere e la normale attività di una serena campagna elettorale, bisogna mantenere viva la falsa idea che il sottoscritto abbia utilizzato l’Università per interessi personali. Oramai il progetto mi è chiaro da tempo, e nel tempo (unico galantuomo in questo sistema malato) si sta evidenziando in tutta la sua infamia. Sono, tuttavia, lieto di apprendere, sempre dalla televisione, che questa volta l’esposto è stato firmato a differenza del passato. Il servizio televisivo è strutturato per riproporre la vecchia questione del conflitto di interesse trincerandosi dietro un generico quanto superficiale “top secret” del contenuto dell’esposto. Insomma, c’è un esposto su un conflitto di cui non sappiamo nulla ma vi diamo la notizia perché è succulenta. Spiace dover constatare questo uso strumentale dei meccanismi giudiziari e dei media per delegittimare, offendere, denigrare e diffamare quasi quotidianamente una persona”.