CRONACA_oro-gioielliHanno finto di essere interessati all’acquisto di due fedi, ma poi si sono rivelati rapinatori. Il “colpo” in gioielleria è stato messo a segno ai danni dell’oreficeria “Spedicato”, nella centralissima in via Manzoni, angolo via Roma, dove una coppia di rapinatori ha ripulito gli scaffali della gioielleria, portando via un bottino sostanzioso.

L’ammontare esatto del valore dei gioielli rubati è in via di quantificazione. La rapina si è consumata nel pomeriggio, intorno alle 19, quando i due si sono presentati nell’attività, già presa di mira in passato.

Un uomo ed una donna, a volto scoperto, hanno chiesto di potere visionare alcune fedi da acquistare. Ma quando la proprietaria si è voltata per mostrare loro la mercanzia, i due hanno palesato i loro reali intenti.

L’uomo avrebbe estratto un taglierino, col quale ha minacciato la titolare per farsi consegnare i gioielli. “Metti tutto nella borsa” così avrebbero detto i due rapinatori alla vittima, costretta a riempire di gioielli e rotoli di preziosi un borsone nero, che i due malviventi avevano al seguito.

L’azione dei banditi è durata tre, quattro minuti appena. Bottino in pugno, si sono allontanati a piedi, così come erano arrivati, probabilmente diretti verso un mezzo parcheggiato nelle vicinanze, condotto da un terzo complice.

Al vaglio delle forze di polizia del commissariato di Galatina, che indagano sull’episodio, le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della gioielleria e delle attività commerciali vicine.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

13 + 7 =