LECCE – L’Autorità Idrica Pugliese, presieduta dal sindaco di Lecce, Paolo Perrone, ha varato oggi il nuovo Piano degli interventi per la realizzazione di infrastrutturazioni idrico, fognario e depurative in tutto l’ambito regionale per investimenti complessivi per circa 1miliardo 300mila euro . Gli investimenti  ricomprendono la nuova programmazione dei nuovi fondi europei 2014-2020 (delibera regionale 764 del 25 maggio 2016) per 238 milioni di euro, oltre che quelli assegnati per il Patto per il Sud per ulteriori 176 milioni di euro.

Il nuovo strumento di programmazione copre un arco temporale dal 2016 fino al 2022 contenendo un potenziamento delle opere di approvvigionamento idrico, un aumento della copertura delle reti di distribuzione idrica e raccolta ed allontanamento dei reflui, nonché un adeguamento delle capacità di trattamento dei presidi depurativi e dei recapiti finali dei reflui opportunamente depurati.

Nella macro area di Lecce sono previsti interventi per 358.427.832,87 euro.

dati