Foto Stefano Cacciatore

La Puglia è ancora stretta nella morsa del gelo: questa notte ha nevicato ancora a Lecce, a Bari,  nei Comuni della Murgia, del Tarantino e del Subappennino dauno.

Lecce anche oggi si è svegliata con le strade innevate e con pochi centimetri di neve.  Al momento comunque le strade sono transitabili. Nel capoluogo salentino, così come in numerosi altri Comuni della Puglia, le scuole sono rimaste chiuse anche oggi. In città è stato riaperto il sottopasso di Viale Japigia – Viale Leopardi.

Nelle campagne si sta procedendo alla raccolta dei prodotti ortofrutticoli nel tentativo di salvare almeno parte delle produzioni bruciate dalla neve. I prezzi degli ortaggi, nei mercati, sono raddoppiati; danni ingenti anche nel settore zootecnico.

La struttura depressionaria che ha causato nei giorni scorsi situazioni di diffuso maltempo e  di precipitazioni nevose sulla Puglia persiste ancora oggi con residui che influenzano le temperature caratterizzate da valori minimi bassi e diffuse gelate. Lo comunica la protezione civile regionale.

Si attende un temporaneo miglioramento ed un graduale aumento dei valori termici nei prossimi giorni.

Per questo motivo  le esigenze che hanno determinato l’adozione divieto di circolazione dei mezzi pesanti senza catene e pneumatici da neve, sul territorio provinciale di Lecce, siano da ritenere cessate a partire dalle ore 12,00 di domani 12 gennaio. Lo comunica in una nota la Prefettura.

L’attività scolastica potrà dunque riprendere fatte salve eventuali diverse valutazioni delle amministrazioni locali.

In ogni caso, il graduale rientro verso condizioni di normalità e l’abbassamento delle temperature ancora per questa notte impongono tuttora e soprattutto nelle prime ore della giornata di domani, ogni estrema prudenza nella guida.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.